Terapia dell’arte

371

Abbiamo visto, parlando di guarigione energetica, che i disturbi legati al chakra della gola originano dalla mancata espressione di sé. Questo è un problema a cui si può porre rimedio dedicandosi ad una qualsiasi attività artistica.

La terapia dell’arte si riferisce, come dice il nome, all’arte per l’espressione delle emozioni, quindi: pittura, modellazione, scultura, disegno, scrittura, musica, danza, uncinetto, ecc. Ma per “arte” non intendiamo solamente questo. Va bene anche una qualsiasi attività manuale ricreativa non necessariamente “artistica”, ad esempio il giardinaggio. L’importante è che:

  • sia piacevole, gratificante e non faticosa
  • sia fine a se stessa e non orientata al risultato – l’obiettivo è rilasciare l’energia in eccesso, non fare un capolavoro

Via quindi i pensieri limitanti del tipo “non so disegnare”; questi pensieri rafforzano i valori repressivi che probabilmente contribuiscono al tuo malessere. Ingegnati: ad esempio, se il foglio bianco ti fa paura, prova a disegnare su fogli di giornale o usa fogli di piccole dimensioni.

Se non sai cosa scrivere, tieni un diario personale (puoi anche aprire un blog o una pagina Facebook se preferisci) oppure scrivi una lettera a qualcuno (che non necessariamente dovrai spedire). Pur non essendo un’abile scrittrice, l’autrice di questo sito ha provato un enorme senso di sollievo e serenità quando ha terminato di mettere per iscritto la propria storia.

Ballare migliora la consapevolezza corporale, la concentrazione e l’equilibrio, alleviando sintomi come ansia, depressione, stress, demenza e ADHD. Ovviamente, chi soffre di una malattia autoimmune può non avere la possibilità di svolgere esercizio fisico regolare come il ballo, anche se minimamente impegnativo. Per queste persone possono funzionare le terapie del movimento e di rieducazione posturale.

La terapia dell’arte può avere anche un fine terapeutico; è il caso ad esempio della musicoterapia e della terapia dell’humour.

Musicoterapia

Vi rientrano tutte le attività musicali come ascoltare, scrivere e cantare canzoni. Pur non avendo effetti “misurabili” sul trattamento delle malattie, aiuta le persone ad esplorare i loro pensieri, sentimenti ed emozioni. È benefica per ansia, depressione, dolore e irrequietezza.

Terapia dell’humour

Terapia basata sull’uso dell’umorismo per alleviare stress e disagio fisico/emozionale, al fine di migliorare la qualità della vita. Un esempio di terapia dell’humour è lo yoga della risata. L’humour e la risata hanno svariati effetti benefici sul sistema immunitario e cardiovascolare. Nello specifico, quando ridiamo, il nostro sistema immunitario riceve una sferzata di energia che lo aiuta a distruggere tumori e virus, aumenta i gamma-interferoni (citochine che combattono le malattie), le cellule T e le cellule B.

Informazioni tratte dal libro Mental, Emotional and Psychological Aspects of Thyroid Disorders di Svetla Bankova